La mountain bike nella vita

L’importanza della Mountain Bike nella vita, in mtb con Walter, 81 anni

La bici è sicuramente di diversa importanza per molte persone. Mentre alcuni la considerano puramente un mezzo di mobilità, altri quasi la mettono su un piedistallo e la trasformano in una grande passione. Mentre alcune persone pedalano quando capitano, altre vivono in sella. L’articolo apparso su MTB-News.de affronta questo tema.

È tempo di affrontare l’importanza delle Mountain Bike nella vita. E chi sarebbe più adatto a questo di Walter, probabilmente il più vecchio mountain biker di Friburgo?

Walter in Mtb a 80 anni

 
L’articolo inizia così: “Ho incontrato Walter durante le riprese del video rap del club di mountain bike di Friburgo e ho incontrato Walter; quando stringi la mano a Walter, noti che il ragazzo ha ancora molta forza.
Walter diventa così l’immagine principale del nostro video rap.

Vita e mountain bike , in viaggio con Walter

Walter preferisce salire la montagna la sera per guardare il tramonto; a 80 anni, Walter va ancora quasi ogni giorno sul Rosskopf, la montagna locale di Friburgo
Quando Walter parla del passato, ti rendi conto di quanto è cambiato il mondo!
Nelle prossime settimane e mesi incontrò Walter regolarmente sulla nostra montagna locale, il Rosskopf. Perché nonostante i suoi 80 anni, Walter è in sella tanto quanto me! Ha pedalato ogni giorno sulla sua “Rossi”. E questo per oltre 30 anni, dopo aver funzionato per decenni. Certo, perché le mountain bike non sono in circolazione da così tanto tempo. Con grande dispiacere di Walter perché quando le prime mountain bike sono uscite in Germania, Walter aveva quasi 50 anni – era già troppo vecchio per saltare all’impazzata, come avrebbe voluto.


Walter è molto contento che i giovani di oggi possano pedalare nella foresta fin dalla tenera età e correre sui sentieri. Era impensabile girare in mtb nella Foresta Nera tempo fa, solo oggi possiamo stare tranquilli con percorsi creati ad hoc e tracce gps. “L’ex guardia forestale si volterebbe nella tomba se lo vedesse!”. Fortunatamente, i tempi sono cambiati.

Quando parli con una persona di un’altra generazione, torni sempre a riflettere e a confrontarti: com’è oggi il percorso per diventare un mountain biker? Hai sicuramente bisogno di un ambiente che possa supportarti nel tuo progetto. Dopotutto, la mountain bike non è esattamente la più economica tra le diverse opzioni per il tempo libero di oggi. Tuttavia, la quantità di club, percorsi ufficiali, pump track, percorsi al chiuso stanno aumentando e l’ingresso è ora possibile a tutti. Le cose erano un po ‘diverse con Walter.

Walter è nato a Friburgo prima dell’inizio della seconda guerra mondiale. Quando la città fu bombardata, trovò rifugio sicuro con una delle sue sorelle vicino a Ravensburg nel cortile dei nonni. Trascorre lì sette anni interi, è iscritto a scuola e può sopravvivere senza danni sia alla guerra che al dopoguerra nella regione rurale. E io? Sono cresciuto anche io sul Lago di Costanza, ma ho avuto il privilegio di crescere in assoluta pace.

Quando Walter mi racconta del suo insegnante di scuola elementare che all’epoca terrorizzava la sua classe con sculacciate spaventose e altre misure fortunatamente proibite oggi, penso a come gestisco i miei studenti, perché sono un insegnante di scuola elementare. E sono felice di questo miglioramento. L’odierna educazione è fantastica, in passato era incredibilmente difficile. È chiaro, ovviamente, che non tutto sta andando bene oggi. Ma questo è un’altro discorso.
Continua a leggere l’articolo su Mtb-news.de

BOTTECCHIA 125 MTB 29"

Super economica da 475€
Una bici da prendere al volo se si vuole spendere pochissimo e zomapre in sella

Trek Marlin 6

da 569,00 €
Una Trek super economica, bella agile e tuttofare

© Copyright 2020 Turbolince.com MTB - Avventure, Percorsi, Life on Wheels
Via Stefanardo da Vimercate 28 Milano
turbolince@gmx.com