Superenduro Mtb 2011 – Regole ed emozioni

Superenduro Mtb Turbolince Review

superenduro

{gallery}rsgallery/superenduromtb{/gallery}

Quest’anno grazie ai mie amici Zampa, Mapo, Valerio e Puccio mi sono iscritto alla Superenduro e voglio condividere con voi la mia esperienza vista dal punto di vista di un "Biker comunis" quale io sono.
Ci siamo iscritti grazie al supporto del negozio di Mountain Bike di Milano Sgagnamanuber di Francesco Porfilio, rivenditore GT e indossiamo le maglie Turbolince Race bianche e nere.

Le regole della SuperenduroMtb

Le regole sono semplici e molto avvincenti.

  1. i biker partono in gruppi di 3 dalla piattaforma sotto il gonfiabile da dove Enrico Guala di 4Guimp presenta instacabile la gara e scambia sempre 2 parole con tutti in Bikers in partenza
  2. Ogni biker ha un adesivo sulla bici che riporta il suo orario di partenza e gli orari di partenza delle Prove Speciali PS
  3. Ogni biker sa quando partire per la salita e l’orario preciso a cui si deve trovare al cospetto del cancelletto di partenza di ogni PS per la discesa
  4. il suo posizionamento sarà determinato dalla sommatoria dei tempi accumulati nelle 3 discese
  5. da notare che se sei lento in salita e arrivi oltre il tuo orario di partenza il tuo cronometro comincia comunque a girare
  6. Ogni biker deve avere il necessario per riparare eventuali forature o rotture, non si può essere aiutati da altri
  7. casco sempre in testa sia in salita che in discesa (integtrale e aperto) e rispetto delle regole stradali quando si transita sull’asfalto

Segnalatemi nei commenti altre regole interessanti da aggiungere.
foto superenduro mtb

Superenduro Mtb emozioni e sensazioni

 Il clima è molto bello, i biker sono folkloristici e la gente visita incuriosita il parter pieno di bici bellissime e biker di tutte le età.
Non c’è clime di rivalità, la gente chiacchiera tranquilla ognuno si prepara alla sua prova sapendo che il divertimento è alla base di tutto e che se mai c’è una competizione è con se stessi o con i propri amici.
Quando parti sei li bello tranquillo che sali come se fosse uno dei tanti giri All mountain e ti godi il panorama
Chiunque abbia una bici adatta e voglia di partecipare può fare una superenduroconsci del fatto che i sentieri in discesa non sono delle piste ciclabili !!! Nessuno vi vieta di scendere e fare un passaggio tecnico con la bici in spalla.
Durante la gara, la gente ai bordi del percorso incita la vostra discesa come se foste dei campioni.

superenduro san bartolomeo

10 motivi per fare una Superenduro

  1. conosci molti bikers e fai nuove amicizie
  2. puoi vivere nel tuo piccolo l’emozione del cancelletto di partenza come se fossi un vero Pro in una gara di DH
  3. vedrai sempre sentieri e luoghi stupendi e ben preparati
  4. potrai confrontarti con altri bikers e osservare le diverse scelte tecniche e di bici
  5. puoi trovare facilmente una nuova scusa per comprare una nuova Mountain bike
  6. potraivedere col trascorrere delle gare come migliora la tua forma ocome i tuo iallenamenti si traducono realmente in una migliore performance
  7. avrai delle bellissime fotografie
  8. potrai appendere al muro i tuoi numeri e nel prossimo inverno ripensare a ogni gara
  9. raggiungerai una forma fisica eccellente divertendoti
  10. avrai una scusa con tua moglie per raidare…c’è la gara !

Trucchi e consigli per la Superenduro

  1. fate una buona scelta per quanto riguarda le gomme, pressione e resistenza delle gomme possono essere detrminanti, molti bravi biker mandano a monte una discesa per forature o pizzicate sulle rocce, io ho preferito una gomme pompata duro per non rischiare anche se rimbalzavo un pò come un birillo
  2. ovviamente allenatevi, resistenza, esercizi per rinforzare i muscoli delle gambe, delle braccia in particolare avanbracci e polsi
  3. Idratatevi
  4. sappiate dosarvi senza però risparmiarvi al momento giusto
  5. cercate di conoscere il percorso provandolo come minimo una volta

Scrivete nei commenti altri consigli così li inserisco insieme a questi.

Donne e Superenduro Mtb

Ahiaiai qui veniamo al punto dolente, solo 4 donne iscritte alla prima gara del 2011 a San Bartolomeo, una era la nostra Elisabetta Bertok che è arrivata quarta e ha fatto prendere ben 150 punti alla squadra.
Non mi dilungo sulla faccenda delle donne e la mtb perchè vi ho già tediato troppo in passato!

superenduro Mtb e donne

Vi lascio col sito ufficiale della Superenduro se volete scrivere in merito alla Superenduro c’è una sezione sul Forum Superenduro

Buon divertimento 

Graziano

Video Superenduro

Contatti

  • © Copyright 2020 Turbolince.com MTB Magazine
  • Via Stefanardo da Vimercate 28, 20128 Milano (MI)
  • turbolince@gmx.com